Servizio: l’azione di spinta ed equilibrio delle gambe

Servizio: l’azione di spinta ed equilibrio delle gambe

Nel video viene descritta la stance ideale per poter eseguire un buon servizio, ma in particolare l’importanza dell’azione di spinta degli arti inferiori nel movimento a colpire.

Nello specifico parliamo di foot-back, dove il piede posteriore al momento di eseguire il mulinello a colpire, effettuerà uno slancio all’indietro, denominato anche arabesque, in modo da bilanciare l’azione di spinta che in questa tipologia di movimento sarà prevalentemente orizzontale. Si tratta quindi di un movimento delle gambe adatto ai giocatori che prediligono il serve and volley, ma anche a tutti gli altri tipi di giocatori.

Il foot-up, invece, è un movimento di caricamento degli arti inferiori, che avviene avvicinando il piede posteriore a quello anteriore nel momento stesso del lancio di palla. Successivamente, nel movimento a colpire la palla, il piegamento delle ginocchia e l’estensione verso l’alto delle gambe contribuiranno insieme agli altri magazzini di energia (busto-spalle e braccio) ad imprimere velocità alla palla. Per eseguire il foot-up è necessario avere buone capacità propriocettive e di equilibrio, perché al momento dell’ impatto saremo sollevati da terra di almeno 20 – 30 cm.

No Comments

Post A Comment